Privacy

INTERGROUP MILANO di Demuro Alessandro
VIA SABAUDIA 6 – 20124 MILANO – P.IVA 10833660011

INFORMATIVA D. LGS. 30 GIUGNO 2003, Nº 196
Codice in materia di protezione dei dati personali

I dati forniti dal Cliente (di seguito l'”interessato”), per lo svolgimento dell’istruttoria preliminare e, in caso di accoglimento della richiesta di finanziamento, i dati relativi allo svolgimento del rapporto contrattuale (di seguito congiuntamente “dati personali”) vengono trattati da Intergroup Milano di Alessandro Demuro (di seguito, “Intergroup Milano”), con sede in – Via Sabaudia,6 – 20124 MILANO, in qualità di Titolare del trattamento.

Intergroup Milano fornisce, a tal fine, l’informativa prevista dall’ art. 13 del D.Lgs. 196/2003.

Finalità del trattamento
I dati personali vengono trattati da Intergroup Milano per le seguenti finalità:
a) svolgimento dell’istruttoria della richiesta di finanziamento, prevenzione del sovraindebitamento, gestione dei rapporti contrattuali, elaborazione statistica, tutela e recupero dei crediti;
b) attività commerciali e promozionali relative a prodotti e servizi, di Intergroup Milano e di Società terze, attraverso l’invio di materiale illustrativo e/o messaggi scritti e/o di altra natura, trasmessi a utenze telefoniche residenziali e/o cellulari e/o caselle di posta elettronica raccolte in questo contratto.
Il conferimento dei dati richiesti, ivi inclusi i dati sensibili, per le finalità di cui al punto a), ovvero dei dati acquisiti in base ad un obbligo di legge, è obbligatorio. Un eventuale rifiuto di fornirli comporta l’impossibilità di svolgere le attività richieste per la conclusione e per l’esecuzione del contratto.
Il conferimento dei dati richiesti per le finalità di cui al punto b) è facoltativo. Un eventuale rifiuto non pregiudicherebbe, infatti, lo svolgimento delle attività richieste per la conclusione e l’esecuzione del contratto.

Modalità del trattamento
Il trattamento dei dati personali, che possono essere raccolti presso l’interessato, avviene mediante:
a) elaborazione elettronica;
b) consultazione;
c) raffronto con criteri prefissati;
d) trasmissione e comunicazione, con esclusione della diffusione, ai soggetti terzi sotto indicati;
e) ogni altra opportuna operazione relativa al conseguimento delle predette finalità, anche mediante trattamenti continuativi.
Soggetti ai quali possono essere comunicati i dati

I dati personali possono essere comunicati da Intergroup Milano a soggetti interni (dipendenti) o esterni ( società, uffici della pubblica amministrazione)alla propria organizzazione ed alla stessa funzionali nell’ambito dei servizi erogati all’interessato, tra cui:
a) società di servizi informatici;
b) società che svolgono servizi di pagamento;
c) società che svolgono servizi amministrativi;
d) banche, agenti in attività finanziaria e intermediari finanziari;
e) società di factoring;
f) società fornitrici di servizi di pubblica utilità
g) società di recupero crediti;
h) soggetti che forniscono informazioni commerciali;
i) società che svolgono attività commerciali e promozionali per finalità di marketing, ivi compreso l’invio di materiale illustrativo relativo ai servizi e ai prodotti commercializzati;
l) società che svolgono attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento della corrispondenza;
m) società che svolgono servizi di registrazione tramite scansione, fotoriproduzione e archiviazione della documentazione.
I soggetti, anche esteri, appartenenti alle suddette categorie, utilizzeranno i dati ricevuti in qualità di autonomi”Titolari”, salvo che siano stati designati da Intergroup Milano “Responsabili” dei trattamenti di loro specifica competenza.
Diritti esercitabili dall’interessato secondo quanto previsto dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003
1. L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
a) dell’origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L’interessato ha diritto di ottenere:
a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Dati sensibili
In relazione alla copertura assicurativa obbligatoria per la concessione del finanziamento, possono essere raccolti, anche attraverso specifiche dichiarazioni e questionari, e trattati dati che la legge considera come sensibili.

Scarica l’informativa sulla privacy in formato .pdf